L’UE e le sue conquiste

Il 25 marzo 1957 può essere visto come il compleanno dell’Unione europea. La Francia, il Belgio, l’Italia, il Lussemburgo, i Paesi Bassi e (in questi giorni) la Germania Ovest concordarono, nel trattato di Roma, un’unione doganale. Iniziarono così a creare un mercato unico per beni, lavoro, servizi e capitali in tutti gli Stati membri. Oggi l’UE è una comunità di 28 Stati membri che cooperano su aspetti importanti non solo per l’economia, ma anche per molti altri settori.

Vi ricordate i tempi in cui a volte rimanevate per ore al confine con un paese vicino, quando per la prima volta bisognava calcolare il costo di qualcosa nella vostra valuta, quando ammalarsi in vacanza poteva diventare molto costoso e una semplice telefonata costava una fortuna?

Diamo un’occhiata ad alcuni dei risultati dell’UE che hanno cambiato la nostra vita e che sono abbastanza normali per noi oggi:

Free movement of persons and Europeans citizenship rights
Economic cooperation and growth
Environmental protection and sustainability
Financial advantages for EU citizens
Promoting diversity and inclusion at the workplace
Scroll to top